postheadericon Luoghi…Manzoniani – 16 agosto UniversiCà di Druogno

Giovedì 16 agosto ore 21,15

UniversiCà – (ala est Colonia Montana di Druogno) 

LUOGHI…MANZONIANI

di e con Marco Bossi e Gianni Dal Bello

Ingresso libero

L’equivoco: da almeno cinquant’anni quando per le gite scolastiche si fa riferimento ai Luoghi Manzoniani subito si pensa a quel ramo del lago di Como eccetera eccetera…
Si tratta di Luoghi… Manzoniani o Luoghi dei Promessi sposi… e i Luoghi Manzoniani sono altri (per esempio i laghi Maggiore e d’Orta?)

Il torpedone: già pronto dalle sei e trenta del mattino, proprio davanti all’ingresso della scuola. Ma mentre tutte le altre classi sono in gita premio, chi di tre giorni a Venezia; chi a Roma per una settimana; chi alle Cinque Terre. Noi:  per motivi disciplinari, gita di un giorno a Lecco. Praticamente una gita punitiva!

Bossi e Manzoni: ora molti penseranno ecco si sono ispirati alle dichiarazioni dell’ex segretario della Lega Umberto Bossi che qualche giorno fa a Corgeno (Varese) aveva rilanciato l’idea di un dizionario padano e a proposito di Alessandro Manzoni aveva detto che ”era una canaglia al servizio del re d’Italia, non era un grande scrittore” in quanto si era fatto convincere a « sciacquare i panni in Arno » rinunciando agli influssi lombardi sulla sua scrittura.

E invece no sebbene ad accompagnare la classe di Dal Bello sia il professor Bossi, questi ricorda qualcun altro: calzone stretto, giacca classica, camicia bianca con cravatta azzurra e soprattutto loden verde. Uno che all’inizio degli anni settanta vestiva così era in perfetta sintonia con i tempi d’austerity. Un professore che se lo vedevi arrivare (loden, valigetta ecc.) subito ti dava l’idea di uno severo…


Romanzo di stato
: comunque la lingua c’entra, eccome. Nonostante un altro leghista, il sindaco di Verona Tosi abbia commentato che le dichiarazioni di Bossi (inteso come Umberto) siano da attribuire alle « giornate molto calde », la nostra generazione (« contro ») negli anni Settanta si ispirava a un libretto  dal titolo « Una lacrima sul Griso » dove davvero « I Promessi Sposi » venivano definiti « Romanzo di Stato ».

Così tra equivoci non risolti, letture interpretate dei « Promessi Sposi », ambientazioni nostrane del romanzo proposte da personaggi veri e di fantasia…

ecco una serata di narrazione e musica dagli inevitabili risvolti comici.


Serata inserita nella rassegna « me-mo. » – Service: Non Solo Musica s.c.


----Condividi----
  • email
  • Facebook

Questo sito utilizza i cookie per una migliore esperienza di navigazione. Ne accetti l'uso continuando a navigare o cliccando prosegui . Maggiori informazioni

Informazioni relative ai cookies ai sensi degli artt. 122, coma 1 e 154, comma 1, lett. h) del DLgs. n. 196/2003 e del provvedimento dell’Autorità Garante in data 8 maggio 2014. Il sito del Museo Meina utilizza una tecnologia comunemente denominata "cookies" per gestire il sito web e assicurare le funzionalità che ci si aspetta durante la visita. I cookies sono piccoli file che inviamo al tuo computer e che vengono poi riletti e riconosciuti dai nostri server nei successivi collegamenti. I cookies, mostrandoci la modalità di navigazione dei nostri utenti sul sito, ci forniscono informazioni grazie alle quali possiamo rendere l'esperienza di navigazione più agevole ed efficiente. Usiamo diverse tipologie di cookies cosiddetti “tecnici”, che non permettono alcuna profilazione dell’utente: - Rilevare la sessione. Viene memorizzata una stringa alfanumerica per tenere traccia della navigazione corrente. Questa informazione è possibile che rimanga nel browser dell'utente ma se ne perde il riferimento alla chiusura del programma. Il sito non utilizza cookie verso aziende terze utilizzati per effettuare del direct marketing o pubblicità mirate. Se desideri eliminare i cookies residenti sul tuo computer, segui le indicazioni sul browser del tuo computer cliccando su "Aiuto". Ricorda che cancellando i cookie o disabilitandone l'utilizzo potrebbe compromettere o limitare alcune funzioni di navigazione e consultazione del sito. Altre informazioni: http://www.allaboutcookies.org

Chiudi